Sisifo felice: Vincenzo Cerami, drammaturgo

Front Cover
Peter Lang, 2009 - Drama - 231 pages
Il libro Sisifo felice. Vincenzo Cerami, drammaturgo è uno studio sul teatro, in gran parte inedito, di Cerami, ed è la prima ricerca teorica a vasto raggio sulla sua arte della 'mise en scène'.
«Il faut imaginer Sisyphe heureux»: questa è l'immagine che Albert Camus postula per Sisifo, non più vano ripetitore di una inutile fatica, ma esempio di sagacia nello sfidare gli dei e nel reiterare l'atto del cominciamento.
Il libro coglie di questo scrittore (Un borghese piccolo piccolo), sceneggiatore di molti films (La vita è bella di Roberto Benigni; Porte aperte di Gianni Amelio), drammaturgo, una caparbietà da 'Sisifo felice', che articola con sempre maggiore intensità espressioni polisemiche, registri diversi, 'à la lisière des genres'. Quest'analisi mette anche in luce in che modo la sua opera costituisca nel tempo un 'work in progress', un osservatorio dei mutamenti di costume e di forme cognitive.
Facendo appello a criteri estetici, a temi filosofici che hanno accompagnato la storia del teatro, e alla pragmatica delle contaminazioni, il libro interpreta la drammaturgia di uno degli autori più versatili della nostra cultura contemporanea, impastata di echi, di risonanze, di strategie comunicative che fanno dialogare linguaggi diversi.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Nota introduttiva
11
Capitolo II
31
Capitolo III
71
Capitolo IV
101
Capitolo V
123
Capitolo VI
151
Capitolo VII
177
Capitolo Vili
197
Bibliografia
219
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2009)

L'autrice: Beatrice Barbalato dell'Université catholique de Louvain, ha pubblicato i libri: Sul palco c'è l'autore, 2006; e Vincenzo Cerami : le récit et la scène (a sua cura), 2004. Il saggio «Telling It Like It Is: Autobiography as Self-definition and Social identification», - sui risultati di un progetto pluriennale dell'Unione Europea sulle Community radios -, è pubblicato in From the margins of the cutting edge - Community media and Empowerment, New York, 2006. È responsabile scientifico dell'APA-Bel (Archives du patrimoine autobiographique-Belgique). Fra gli ultimi interventi a congressi internazionali: «La posizione dello spettatore nel riquadro dell'incontro della regina di Saba e del re Salomone, de La leggenda della Croce di Piero della Francesca» (Renaissance Society of America - RSA, Miami 2007); e «La giovinezza fugace e blindata della Salomé di Carmelo Bene di e da Oscar Wilde» (American Association of Italian Studies - AAIS, Taormina 2008).

Bibliographic information