Sul palco c'è l'autore: Scrivere, filmare, interpretare : Carmelo Bene, Gianni Celati, Ascanio Celestini, Vincenzo Cerami, Roberto De Simone, Mario Martone

Front Cover
Presses univ. de Louvain, 2006 - Arts - 280 pages

In un'epoca di overdose di informazioni l'artista propone se stesso e la propria opera come un’agorà, luogo di incontro e di dibattito. "Sul palco c’è l’autore" rinvia alla figura del comédien oggi, che traghettando fra pagina scritta, teatro, video, film, considera come parte costitutiva del proprio lavoro le fasi della messa in scena. Un autore volto anche a restituire il senso di una geografia umana fatta di riti, di rimbalzi, di rispecchiamenti; e che, pur iscrivendosi nel solco di tendenze nate alcuni decenni fa, in un crescendo assume un altro tono di voce, e riesce a trasformare in energia una certa marginalità culturale, e in chiave di volta un vago avvenire. Questo libro racconta, da un punto di vista storico e metodologico, di autori che hanno colto un epicentro, un punto vitale della cultura italiana eleggendolo a libro, a spectaculum, armonizzando spesso simbioticamente diverse forme di espressione. Autori, che rifiutando l’arte come theatrum mundi, tendono a trasformare i discendenti in epigoni, ravvicinando telescopicamente tratti ancestrali e attualità.È un lavoro indirizzato a critici, a docenti, e a tutti i lettori interessati a questa epifania della cultura italiana.

 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Nota introduttiva
9
sul palco cè lautore
17
Caravaggio lultimo tempo un film
45
maschere e silenzi nella
67
Come testimoniare una guerra fratricida
77
dieci comandamenti
89
Limmagine della matriarca e dellandrogino
107
DallOreste di Sartre e di Pasolini
127
Nel video cè lautore Videoarte
161
II video e limmagine dello scrittore
175
mondo di Luigi Ghirri di Gianni Celati
191
Testimonianze e simulazioni nei racconti brevi
205
Lettere al metronomo di Vincenzo Cerami
225
dalla ricerca
243
BIBLIOGRAFIA
263
INDICE
279

Capitolo Vlll Quando la traduzione diventa teatro
145

Common terms and phrases

About the author (2006)

Directeure de la revue Mnemosyne, o la costruzione del senso aux Presses universitaires de Louvain.
Presidente de l'Osservatorio scientifico della memoria autobiografica scritta, orale iconografica (asbl Mediapolis.Europa).
Professeure (1988-2010) à l’Université catholique de Louvain, elle a dirigé des projets européens, a été responsable d’un projet d’alphabétisation en Éthiopie, a participé à des programmes télévisés et radiophoniques de la RAI (Rai-Radiotelevisione italiana).

Publications récentes sur la dramaturgie, la littérature et les arts :
– Sisifo felice. Vincenzo Cerami, drammaturgo, Bruxelles, Peter Lang, 2009, 231 p. (financé par le FNRS-Fonds national de la recherche scientifique, Belgique).
– Le carnaval verbal d’Ascanio Celestini. Traduire le théâtre de narration ? (dir.), Bruxelles, Bern, Berlin, Frankfurt am Main, New York, Wien, Peter Lang, 2011, 280 p.

Essais:
– « Piero della Francesca, neoplatonismo e spazio solidale : lo spettatore incontra la regina di Saba » in Viator, Medieval and Renaissance Studies, vol. 41, UCLA, University of California, Los Angeles, 2010.
– « Il capitombolo di Mazzini: Pro Patria di Ascanio Celestini », in Carte italiane, University of California, 2012.
– « Il dominio di un io diaristico nel film d’Alain Bergala Cesare Pavese, un écrivain italien 1995 » in Interférences littéraires/Literarie interferenties, Louvain, 2012.
– « Carmelo Bene, ultime dandy : équivoquer et falsifier comme une expression de l'art », in Christian Biet et Cristina De Simone, D’après Carmelo Bene, Revue d’histoire du théâtre, Paris, juillet-septembre 2014, pp. 285-294.

Bibliographic information