Storia della scienza del diritto canonico: una introduzione

Front Cover
Editrice Pontificia Universitŕ Gregoriana, Jan 1, 1999 - Religion - 248 pages
0 Reviews
Il presente manuale universitario non ha l'intenzione di offrire una completa introduzione storica allo studio del diritto canonico. Tentativi di questo genere risultano spesso o troppo generici o finiscono per essere una collana di trattati scientifici riguardanti la storia delle collezioni canoniche, delle diverse istituzioni della Chiesa, aprendo anche la prospettiva verso l'elaborazione scientifica dei problemi canonici nelle diverse epoche. Questo libro si accontenta di dare un riassunto possibilmente preciso dello sviluppo dei diversi generi letterari della canonistica, facendo cenni anche alle forme e ai metodi di insegnamento e di ricerca della materia nei diversi periodi storici. L'opera dedica una particolare attenzione al Medioevo, epoca d'oro della canonistica classica. Vengono rilevati specialmente i concetti che riguardano i generi letterari, tema che riveste un'importanza cospicua alla luce delle ricerche degli ultimi decenni. Peter Erdo e nato a Budapest nel 1952. Laureatosi in teologia a Budapest, ha studiato diritto canonico a Roma, nell' Istitutum Utriusque Iuris presso la Pontificia Universita Lateranense. Ha dedicato studi soprattutto a delle questioni del diritto canonico medievale.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

References to this book

About the author (1999)

Il Cardinale Péter Erdő, Arcivescovo di Esztergom-Budapest, Primate d’Ungheria, č nato a Budapest il 25 giugno 1952, primo di sei figli in una famiglia di intellettuali cattolici.

Č stato ordinato sacerdote il 18 giugno 1975, a Budapest.

Negli anni 1975-1977 č stato viceparroco nella cittŕ di Dorog. Ha conseguito il dottorato in teologia nel 1976Negli anni 1977-1980 ha svolto studi in Roma, presso l'Institutum Utriusque Iuris della Pontificia Universitŕ Lateranense, a conclusione dei quali ha conseguito il dottorato in diritto canonico nel 1980.

Negli anni 1980-1986 č stato professore di Teologia in Esztergom. Dal 1986 al 1988 č stato professore incaricato e dal 1988 al 2002 professore invitato della Pontificia Universitŕ Gregoriana. Dal 1988 al 2002 č stato professore di diritto canonico e dal 1998 al 2003 Rettore dell’Universitŕ Cattolica Péter Pázmány. Dal 1996 al 2003 č stato anche Preside dell'Istituto Post-graduale di Diritto Canonico. Durante il suo rettorato, l’Universitŕ Péter Pázmány haottenuto l’atto di fondazione pontificia e aperto una nuova facoltŕ di Tecnologia Informatica.

Il 5 novembre 1999 Papa Giovanni Paolo II lo ha nominato Vescovo titolare di Puppi e ausiliare della diocesi di Székesfehérvár, ed il 6 gennaio 2000 gli ha conferito l'ordinazione nella Basilica di San Pietro.

Giovanni Paolo II lo ha poi nominato, il 7 dicembre 2002, Arcivescovo Metropolita di Esztergom-Budapest e primate d'Ungheria. Č cardinale dal 21 ottobre 2003.

Nel 2005 č stato eletto Presidente della Conferenza Episcopale Ungherese, ed č stato rieletto nel 2010 per altri cinque anni. Nel 2006 č diventato Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europea, rieletto nel 2011.

Ha partecipato alla missione cittadina delle grandi cittŕ europee (Vienna, Parigi, Lisbona, Bruxelles e Budapest). Č stato uno degli iniziatori ed č uno dei due copresidenti del Forum Cattolico-Ortodosso Europeo.

Dal 2003 ha partecipato a tutte le assemblee del Sinodo dei Vescovi, tra le quali anche quelle speciali per l’Africa (2009) e per il Medio-Oriente (2010).

Ha svolto una poderosa attivitŕ di letteratura scientifica che ha portato come frutto circa 250 saggi e venticinque volumi nell'ambito del diritto canonico e della storia medievale del diritto canonico. Ha pubblicato anche diversi volumi di cultura e spiritualitŕ.

Č stato insignito di diversi premi e onorificenze: dottorato onorifico dell'Institut Catholique de Paris (1996), dell’Universitŕ Babes-Bolyai di Cluj Napoca (2001), dell’Universitŕ Cattolica di Lublino (2004), dell’Universitŕ di München (2007), Constanza (2008), dell’Universitŕ Stepan Wyszyiński di Varsavia (2011) e dell’Universitŕ di Navarra (2011). Ha conseguito il premio Galileo Galilei (Pisa, 1999).

Il 14 ottobre 2013 Papa Francesco lo ha nominato Relatore Generale per la III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi, sul tema: Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell'evangelizzazione (Vaticano, 5 - 19 ottobre 2014).

Bibliographic information